Il video spiritoso sulle Ricerche

Ricerche alimentazione cancro

Il video spiritoso sulle Ricerche

“Un tempo non sapevamo niente, e mangiavamo tutto”. I nostri nonni, spesso, la chiudono così, quando sentono parlare noi giovani, informati di come tutto – anche l’aria, certo – faccia male.

 

Prima la carne rossa che favorirebbe l’insorgere di malattie come il cancro, poi quella di pollo, che sarebbe troppo ricca di ormoni e antibiotici, e poi lo zucchero e la farina raffinati, per finire con la frutta e la verdura trattati, persino la soia, tanto osannata ma che se ingerita troppo di frequente sarebbe anch’essa dannosa per l’organismo. Per non parlare dell’ormai famosissimo olio di palma, presente praticamente dappertutto (soprattutto nei dolci confezionati) e ingrediente n°1 della Nutella.

Insomma, per rimanere nel settore, ormai ne abbiamo sentite di cotte e di crude, ed è per questo che, secondo il parere degli esperti, dovremmo cibarci più consapevolmente, o saremo destinati presto o tardi ad ammalarci. E qui l’ardua domanda: ma se dovessimo dar retta a tutte le ricerche, sarebbe ancora possibile vivere serenamente e nella normalità? Non sarebbe forse meglio “fregarsene” e continuare come veramente hanno fatto i nostri predecessori?

Forse la risposta sta nel mezzo: bisognerebbe bilanciare le conoscenze che i progressi della scienza e della ricerca hanno messo a disposizione di tutti, senza farsi prendere troppo dal panico e per questo andare in tilt, escludendo del tutto certi ingredienti.

 

ricerche alimentazione cancro

 

Da questo spunto, Frascati Scienza, un’associazione no profit dell’area tuscolana, ha realizzato una video-campagna pubblicitaria molto spiritosa che fa riflettere sul comportamento da adottare di fronte alla pubblicazione e alla diffusione di certe ricerche scientifiche.

Si tratta di mini video chiamati Pillole di Scienza, che sono stati pubblicati uno alla volta e poi successivamente uniti in un unico filmato realizzato dai registi Alessio Lauria e Francesco Lettieri, scritto dai due in collaborazione con Mirko Cetrangolo.

 

Guarda la simpatica video-campagna di Frascati Scienza

Nessun commento

Di' la tua